By / 27th marzo, 2018 / salento, servizi / Off

Un giorno al Museo del Vino Primitivo

Una storia da raccontare quella del Primitivo di Manduria, vino che, declinato nelle sue diverse versioni di rosso secco, rosato intrigante e profumato oppure dolce amabile da meditazione, scala ormai le classifiche delle migliori produzioni italiane riconosciute nel mondo. Un legame con il territorio alto salentino che ormai dura da diversi secoli e per cominciare a conoscerne la storia, oltre che assaporarne il gusto, cosa c’è di meglio che una visita al Museo della Civiltà del Vino Primitivo presso il Consorzio Produttori Vini di Manduria?

La più antica cooperativa di produzione di vino Primitivo, custode dei segreti del terroir, da diversi anni è impegnata in un costante e sempre attento lavoro di promozione del prodotto e di tutto ciò che questo rappresenta.

Un interessante percorso nella storia del mondo contadino dal 1932, anno di fondazione della cantina, ad oggi, seguito da una degustazione guidata delle diverse etichette. Qui il nostro reportage fotografico a seguito di una visita dedicata agli operatori turistici durante il Primitivo Wine Tour Day del 26 marzo 2018.

Se il vino è l’ambasciatore del territorio, non si può che aggiungere questa tappa al vostro soggiorno in questa parte di Puglia.

Cerca nel sito

Ultime novità